U-space & Digital aviation

aviazione digitale in europa

Con l’avvio del progetto SESAR (Single European Sky ATM Research) l’Unione europea intende rivedere completamente lo spazio aereo europeo.

L’ecosistema immaginato da SESAR si basa su una forte digitalizzazione dell’infrastruttura di gestione del traffico aereo.

Tra gli aspetti fondamentali ci sono:

  • Elevati livelli di autonomia e connettività di tutti i veicoli aerei.
  • Comunicazioni mobili, terrestri e satellitari, utilizzate per fornire informazioni sulla traiettoria del veicolo in tempo reale.
  • Sensori video ad alta tecnologia per consentire agli aeromobili di atterrare in condizioni di scarsa visibilità.
  • Modularità, per consentire aggiornamenti scalabili e una maggiore interoperabilità.
  • Flessibilità, per gestire un numero crescente di veicoli aerei, come i droni.

Nel contesto dell’aviazione digitale, SESAR ha avviato l’iniziativa U-space, l’insieme di servizi volti a regolare l’accesso sicuro ed efficiente dei droni nello spazio aereo europeo.

Dal 2016 TopView partecipa alla definizione dello U-space, contribuendo sia alla definizione dei concetti operativi che allo studio e allo sviluppo di servizi e micro-servizi.

Programma Horizon 2020

Horizon 2020 è il più importante programma per la ricerca e l’innovazione dell’Unione Europea.

Nato con l’obiettivo di promuovere una crescita economica sostenibile e inclusiva, Horizon 2020 è caratterizzato da un forte orientamento verso temi come salute, l’energia pulita e i trasporti sostenibili.

Rispetto ai sui predecessori, ha, inoltre, facilitato ad università, aziende ed enti l’accesso ai programmi di ricerca europei .

Siamo orgogliosi di essere parte dei progetti  H2020.

ICARUS

H2020-SESAR-2019-2, GRANT AGREEMENT NUMBER: 894593

ICARUS propone una soluzione innovativa di Common Altitude Reference in spazio aereo VLL (Very Low Level), mediante la definizione di un nuovo servizio U-Space di livello U3 e la sua validazione in ambiente operativo reale. Tale servizio è indirizzato ai piloti UAS che operano con voli BVLOS ed a piloti di ultraleggeri GA. Queste due categorie infatti potenzialmente condividono lo stesso spazio aereo VLL. TopView è responsabile e coordinatore delle attività di validazione del prototipo di ICARUS.

In particolare, TopView si occuperà della definizione dello scenario operativo e della sua realizzazione, includendo un velivolo di aviazione generale simulato e l’analisi dei risultati che ne derivano.

DREAMS

H2020-SESAR-2016-1, GRANT AGREEMENT NUMBER: 763671

DREAMS (DRone European Aeronautical information Management Study) ha lo scopo di supportare la crescita dell’aviazione unmanned, mediante l’analisi in chiave prospettica delle esigenze informative in ambito aeronautico.  Il presupposto della sicurezza nelle operazioni orienta le attività di analisi, simulazione e validazione di applicazioni e tecnologie per lo scambio di informazioni, assicurando la scalabilità del sistema U-space.

TopView ha partecipato come partner in qualità di operatore UAS, portando la propria visione sulle future operazioni di volo con droni e sullo scambio di informazioni fra servizi U-space.

DODO

POR FESR CAMPANIA 2014-2020, CUP: B83D18000370007

Questo progetto si pone l’obiettivo di realizzare una piattaforma ICT capace di supportare i piloti di General Aviation (GA) e VDS in tutte le fasi di volo. Attualmente i velivoli della GA non dispongono delle strumentazioni di bordo avanzate allo scopo fornire i dati e gli alert necessari per una navigazione sicura. Tale piattaforma consente un miglioramento della Situational Awareness del pilota con particolare riferimento ad aspetti ambientali e di sicurezza (controllo del traffico circostante e rischi meteorologici).

COMP4DRONES

H2020-ECSEL-2018-2, GRANT AGREEMENT NUMBER: 826610

COMP4DRONES (Components for Drones) supporterà la progettazione di un ecosistema olistico che spazi dalle applicazioni ai componenti elettronici faciliti l’evoluzione e la standardizzazione del settore Unmanned. L’ecosistema consentirebbe: un’efficace sviluppo e customizzazione delle piattaforme embedded; decision making autonomo e sicuro nelle operazioni singole e cooperative; maggiore affidabilità nelle comunicazioni drone-to-drone e drone-to ground; una progettazione che garantisca performance affidabili di moduli e componenti, preservando la convenienza economica. TopView è impegnata nello use case sull’agricoltura di precisione: si sta occupando dell’integrazione su autopiloti open source di ricevitori GNSS a doppia frequenza e ad alta accuratezza per sfruttare le tecnologie PPK e RTK.

NARROW PATH

POR FESR CAMPANIA 2014-2020, CUP: B43D18000370007

NARROW PATH esplora la possibilità di installare a bordo di un drone di piccole dimensioni sistemi avanzati di navigazione satellitare (es. EGNOS, Real Time Knematics, etc). Tale sperimentazione intende ridurre il NSE (Navigation Sensor Error) e il FTE (Flight Techincal Error), rendendo, quindi, più stretto il ‘buffer’ di protezione intorno alla rotta pianificata. In tal modo il volume di protezione ai lati della rotta potrebbe essere ridotto fino a 50 m per lato, consentendo così voli di piccoli droni in VLL in vicinanza di ostacoli in misura molto maggiore di quanto non sia possibile con velivoli tradizionali.

ACROSS

MIUR-ARS01_00702, CUP: B26G18000810005

ACROSS  contribuisce all’integrazione sicura ed efficiente delle operazioni di piccoli droni (sUAS) nello spazio aereo a bassa quota, controllato (aeroportuale) o non, dove coesistono il traffico di velivoli con o senza pilota a bordo. Il Progetto studierà e svilupperà capacità e tecnologie innovative, a terra e bordo velivolo, per una più chiara visione delle condizioni del traffico degli sUAS e più accurata gestione di situazioni di emergenza dovute a vincoli dinamici dello spazio aereo o ad eventi imprevisti impattanti sicurezza ed efficacia delle operazioni.

GNSS Galileo

Galileo è il programma nato dalla collaborazione tra Unione Europea e Agenzia Spaziale Europea (ESA) con l’obiettivo di realizzare un sistema di navigazione satellitare, capace di fornire un servizio di posizionamento globale affidabile e ad alta precisione. L’integrazione del sistema Galileo è valore aggiunto di alcuni dei progetti Horizon 2020 a cui abbiamo partecipato.  

SESAR – ECSel

L’Iniziativa Tecnologica Congiunta ECSEL “Electronics Components and Systems for European Leadership” rappresenta il pilastro portante della strategia industriale dell’UE nel campo dell’elettronica. 

Il progetto SESAR “Single European Sky ATM Research” è un programma nato con l’obiettivo di raggiungere una revisione completa dello spazio aereo europeo e del suo sistema di gestione del traffico aereo.