Casi operativi

Nel corso degli anni abbiamo progettato sistemi e prototipi all’avanguardia per ispezione di infrastrutture, agricoltura di precisione, ricerca e soccorso e salvaguardia del patrimonio culturale.

Crediamo che i droni possano fare la differenza in moltissimi ambiti applicativi, riducendo i costi delle operazioni e il rischio per il personale coinvolto.

Questi progetti hanno l’obiettivo di contribuire al percorso di maturazione tecnologica dei droni, individuando i migliori casi operativi e avendo come riferimento sicurezza e privacy.  

SARA

H2020-GALILEO-GSA-2016, GRANT AGREEMENT NUMBER: 766099

Il progetto SARA ha l’obiettivo di realizzare un sistema semi-automatico che sia di supporto alle operazioni di Search and Rescue.  Il sistema proposto, concepito per le operazioni in mare, si basa su un RPAS (Remotely Piloted Aircraft System) dotato di sensori VIS-TIR (Spettro visivo e Termico ad infrarossi) in grado di localizzare e identificare i naufraghi. L’UAV agganciato al proprio hangar è in grado di eseguire lunghe sessioni di volo, riducendo i costi ed agevolando le operazioni di ricerca e soccorso.

TopView ha progettato, sviluppato e testato la versione prototipale del sistema, composto da drone ed hangar.

Logo progetto AMPERE

AMPERE

H2020-SPACE-EGNSS-2019, GRANT AGREEMENT NUMBER: 870227

AMPERE (Asset Mapping Platform for Emerging countRies Electrification) nasce con l’obiettivo di mappare le linee elettriche della Repubblica Domenicana, avvalendosi dei nuovi servizi a valore aggiunto della costellazione europea Galileo.

Il progetto sfrutta, infatti, droni dotati di ricevitori satellitari Galileo/EGNOS ad alta accuratezza che mapperanno la rete elettrica ed effettueranno rilevamenti di precisione per la prevenzione della dissipazione di energia. TopView, oltre ad apportare la propria expertise come operatore SAPR, si sta occupando della progettazione ed implementazione di un payload specifico, e dello sviluppo di un algoritmo per il volo autonomo.

Easy-PV

EASY-PV

H2020-GALILEO-2015-1, GRANT AGREEMENT NUMBER: 687409

Il progetto EASY-PV (Egnss high Accuracy SYstem improving PhotoVoltaic plants maintenance) ha sviluppato un sistema di acquisizione, georeferenziazione e processing di immagini di un impianto fotovoltaico nello spettro ottico e termico. L’UAS appositamente equipaggiato con ricevitore Galileo consente l’identificazione di anomalie termiche dei moduli fotovoltaici con estrema precisione, migliorando l’efficacia e l’efficienza del processo di manutenzione.

TopView ha progettato e sviluppato interamente l’UAS: drone, ricevitore GNSS, payload ed algoritmo di rilevazione.

INNOVARE

PSR CAMPANIA 2014-2020 TIPOLOGIA 16.1.1, CUP: B38H19005510009

Lo scopo principale del progetto “INNOVARE” è la realizzazione di un sistema automatico per la gestione intelligente e sostenibile del fabbisogno idrico delle coltivazioni.  L’obiettivo è usare tecniche di raccolta ed analisi in tempo reale di dati integrati provenienti da diversi tipi di sensori.

Il sistema fa affidamento sia su sensori installati nel suolo capaci di misurare variabili in tempo reale (esempio l’umidità del terreno), sia su sistemi a pilotaggio remoto (RPAS-Droni) equipaggiati con sensori idonei per l’ispezione dello stato delle coltivazioni in determinati istanti di tempo.

VESTA

POR FESR CAMPANIA 2014-2020, CUP: B83D18000320007

Il progetto VESTA ha come obiettivo lo sviluppo e la sperimentazione sul campo di strumenti tecnologicamente avanzati ed innovativi a supporto della salvaguardia dei Beni Culturali. I dati ottenuti attraverso l’implementazione di questi strumenti contribuiranno alla creazione di un sistema di monitoraggio periodico e sistematico destinato ai gestori dei Beni culturali. Tale sistema permetterà di valutare: lo stato di conservazione, il livello di degrado e il rischio di danneggiamento e perdita dei monumenti antichi a causa di vari fenomeni di degrado che ne possono minare l’integrità.

ACROSS

MIUR-ARS01_00702, CUP: B26G18000810005

ACROSS  contribuisce all’integrazione sicura ed efficiente delle operazioni di piccoli droni (sUAS) nello spazio aereo a bassa quota, controllato (aeroportuale) o non, dove coesistono il traffico di velivoli con o senza pilota a bordo. Il Progetto studierà e svilupperà capacità e tecnologie innovative, a terra e bordo velivolo, per una più chiara visione delle condizioni del traffico degli sUAS e più accurata gestione di situazioni di emergenza dovute a vincoli dinamici dello spazio aereo o ad eventi imprevisti impattanti sicurezza ed efficacia delle operazioni.

FOCUS

POR FESR CAMPANIA 2014-2020, CUP: B63D18000610007

La gestione delle specie di uccelli “problematiche” rappresenta uno dei temi di principale interesse dell’Igiene Urbana. In particolare i problemi di convivenza con il Gabbiano reale si stanno sempre più intensificando nella città di Napoli così come in molte città europee. Infatti, la specie sta colonizzando rapidamente le aree urbane, soprattutto quelle costiere. Il progetto FOCUS (Flying Outfit for Control of Unsafe Seagulls) propone un metodo per la riduzione dei rischi legati alla presenza di gabbiani grazie ad SAPR customizzati per devitalizzarne, a distanza, le uova presenti nel nido.

PSR – Programma di Sviluppo Rurale

Il PSR (Programma di Sviluppo Rurale) è lo strumento di programmazione comunitaria basato sul FEASR (Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale), che permette alle singole Regioni italiane di sostenere e finanziare gli interventi del settore agricolo- forestale regionale e accrescere  lo sviluppo delle aree rurali.

GNSS Galileo

Galileo è il programma nato dalla collaborazione tra Unione Europea e Agenzia Spaziale Europea (ESA) con l’obiettivo di realizzare un sistema di navigazione satellitare, capace di fornire un servizio di posizionamento globale affidabile e ad alta precisione. L’integrazione del sistema Galileo è valore aggiunto di alcuni dei progetti Horizon 2020 a cui abbiamo partecipato.  

SESAR – ECSel

L’Iniziativa Tecnologica Congiunta ECSEL “Electronics Components and Systems for European Leadership” rappresenta il pilastro portante della strategia industriale dell’UE nel campo dell’elettronica. 

Il progetto SESAR “Single European Sky ATM Research” è un programma nato con l’obiettivo di raggiungere una revisione completa dello spazio aereo europeo e del suo sistema di gestione del traffico aereo.